Posted by Marlon Malfa / No comments

Ottobre 19, 2020

Sicilian Beeer – metodo Poolish

Posted in Panificazione, Salute e Benessere, Tutti

Volete lievitare pane per quattro o più persone?

con  profumi unici che ricordino le birre artigianali che avete bevuto questa estate?

Acquista la tua Sicilian Beeer preferita!

Nel frattempo ti spiego come produrre il tuo impasto attraverso il metodo Poolish:

Innanzitutto dobbiamo dotarci di:

  • una Sicilian Beeer.(Ade, Psike, Plfm, Hera)
  • 1000 grammi di farina
  • 200 grammi di zucchero
  • 15 grammi di sale
  • un bicchiere da 0,4 lt
  • un bicchiere da 0,2 lt
  • una bool
  • un cucchiaio

Step 1: Spillatura birra

Uscire la nostra Sicilian Beeer dal frigorifero, appoggiare sul tavolo e stappare.

Prendere il bicchiere da 0,4 lt e versiamo la nostra Sicilian Beeer lentamente, facciamo attenzione a non scuotere la bottiglia e a versare la parte cristallina della nostra bevanda nel bicchiere.

Step 2: Ossigenazione lievito

Ruotare il fondo di bottiglia torbido sino a sciogliere tutto il lievito presente sul fondo. e versare il contenuto nel bicchiere da 0,2 lt.

Step 3: Aggiunta di zuccheri

prendiamo 15 gr di zucchero  e versiamoli dentro il bicchiere da 0,2 lt insieme ai lieviti ossigenati, aggiungiamo acqua sino a riempire il bicchiere e mescolare.
Ricordiamo che la temperatura del lievito ossidato sarà di circa 4°C essendo uscita dal frigo, quindi curiamoci di mettere acqua tiepida allo scopo di raggiungere una temperatura totale della miscela di almeno 20°C e sino a 30°C.

Fare riposare per 30 min.

Step 4: Preparazione delle farine

Prendiamo la nostra bool e versiamo la farina e lo zucchero rimasti e mescoliamo sino a raggiungere una miscela omogenea.

STep 4: Inoculo del lievito e idratazione delle farine

Versiamo il contenuto del bicchiere da 0,2 lt all’interno della bool e con il cucchiaio incorporiamo tutta la farina nell’impasto.

Step 4: Lavorazione della pasta

Usciamo l’impasto senza nervature dalla bool e iniziamo a lavorare a mano o con una planetaria, continuate a impastare per 20 min.

Step 5: Lievitazione dello starter della pasta

Mettete a lievitare per 2 ore

Step 6: Incorporare la farina in acqua tiepida

Prendiamo la restante parte di farina dal nostro pacco da 1 kg, circa 850 grammi e aggiungiamo le restanti 150 grammi di zucchero e 15 grammi di sale, aggiungiamo acqua tiepida in una bool delle dimensioni corrette. Incorporiamo l’acqua nella farina.

Step 7: Inoculo e tiraggio

usciamo la pasta dalla bool e aggiungiamo il nostro panetto lievitato e impastiamo per 20 min.

Step 8: Lievitazione

Lasciare la pasta a lievitare per almeno 5 ore.

 

Ricordate che la pasta madre deve essere rinfrescata ogni giorno, dunque dovrete panificare ogni giorno per tenere la pasta madre pulita e sana.

Nel caso specifico dell’utilizzo di lieviti selezionati, per mantenere l’aroma nel tempo è importante non mescolare il lievito madre con sostanze indesiderate, come muffe e altri batteri che potrebbero determinare il decadimento della qualità delle vostre panificazione.

Se vi accorgete che gli aromi non sono più gli stessi della prima volta è consigliato rigenerare il lievito madre.

fb: Sicilian Beeer

insta: Sicilian Beer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.